countdown

meteo Zeme

martedì 17 febbraio 2015

ma come calcolare quanto filo o corda serve per realizzare un lavoro a macramè?..............






La quantità di corda necessaria per un lavoro dipende dalla grossezza della corda e dalla complessità del motivo. 
In generale, per un progetto medio, puoi calcolare da sette a otto volte la lunghezza finita complessiva. 
Le corde montate, quindi, le ritroverai da tre e mezzo a quattro volte più lunghe del lavoro finito. 
Ricordati che i disegni verticali, ad esempio quelli impiegati per i portavasi, che hanno poche linee orizzontali 
o diagonali, non necessitano di corde lunghe.
Se devi realizzare disegni molto elaborati, composti da molto nodi e molte linee orizzontali e verticali, 
Devi calcolare le corde di una misura maggiore di sette o anche otto volte la lunghezza complessiva del pezzo finito.  
Ricordati che l'unico modo per fare una stima esatta è quello di fare un campione a parte del lavoro con alcune 
delle corde portanodi, quindi disfarlo e misurare la lunghezza delle corde.  
La grossezza della corda è un altro fattore che devi prendere in considerazione nel calcolo della lunghezza. 
Più grossa è la corda, più grossi sono i nodi, e quindi può darsi che ti occorra una lunghezza superiore a 
quella calcolata con il sistema spiegato al punto precedente. Per evitare infine di unire le corde al centro di 
un disegno con nodi non necessari, tieni presente che sarà meglio sempre abbondare nel calcolo della lunghezza.

ti potrebbero interessare anche

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...