countdown

meteo Zeme

martedì 17 febbraio 2015

motivi vari a cordoncino obliquo


CORDONCINO A ZIG-ZAG


Secondo l'inclinazione del filo guida potremo ottenere vari motivi. Così nel motivo a zig-zag si vede un cordoncino obliquo che va ora verso destra, ora verso sinistra. Si preparano sul portanodi 5 fili in doppio, legati con un nodo di avvio semplice. Avremo così 10 fili di frangia.
Si esegue un primo giro a nodi cordoncino per fissare meglio l'inizio della frangia.
Quindi per il motivo a zig-zag si prende il primo filo di sinistra e si tiene leggermente obliquo con
la mano destra (verso destra) in modo da fare i nodi con la sinistra.
Si annoderanno successivamente su questo filo-guida tutti i 9 fili di frangia passandoli due volte
sul filo-guida come per il nodo cordoncino.
Finito l'avvolgimento del filo verso destra, si procede per l'avvolgimento dei fili verso sinistra,
usando il medesimo filo-guida di inizio, ma tenendolo fermo con la mano sinistra (verso sinistra)
e, puntando uno spillo alla fine della sbarretta appena eseguita.
Si legano con la destra i 9 fili, come spiegato sopra. fig. 1 

SBARRETTE INTRECCIATE A CORDONCINO OBLIQUO

Un'altro motivo formato da nodi cordoncino variamente disposti è il seguente: si avviano su un filo
portanodi 6 fili messi in doppio (12 fili di frangia). Si legano con un nodo semplice e, dopo aver
steso un filo orizzontale, si esegue il solito giro di nodi cordoncino orizzontale.
Si prendono i primi 6 fili (3 coppie) e si legano nel seguente modo: si prende il primo filo di sinistra,
che farà da guida, lo si tiene teso verso destra leggermente obliquo, su questo si annodano i 5 fili
fig. 2.
Si prende successivamente il primo filo che si presenterà a sinistra, lo si tende come il primo e si 
legano su questo i 5 fili, ottenendo la seconda sbarretta fig.3.

 Si procede al legamento per le sbarrette sulla destra, si prende il primo filo di destra e lo si tende
verso sinistra e si legano su questo i 5 fili successivi fig. 4.
Ugualmente si procede per la seconda sbarretta. Si uniscono al centro i due fili guida annodandoli
fig.5


Questi due fili-guida, annodati al centro, serviranno come fili-guida per completare il motivo a
sbarrette.
Il filo di destra servirà come guida per l'esecuzione dei nodi componenti la prima sbarretta di 
sinistra, il filo di sinistra come guida per l'esecuzione dei nodi componenti la prima sbarretta
di destra fig. 6.
Per l'esecuzione delle altre due sbarrette si procede prendendo come fili-guida i due fili centrali.

L'annodatura dei due fili centrali si può eseguire con un nodo piatto fig. 7













ti potrebbero interessare anche

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...